Ciclo "UNO SGUARDO SULL’ARTE ORIENTALE" | Arte del Settecento in Cina. Il secolo d'oro (Qing) - con Eleonora Mazzeo

Ciclo “UNO SGUARDO SULL’ARTE ORIENTALE” | Arte del Settecento in Cina. Il secolo d’oro (Qing) – con Eleonora Mazzeo

Un Ciclo di approfondimento strutturato in due moduli, dedicato a tutti, ma anche agli operatori del settore e ai collezionisti che ogni giorno si imbattono in pezzi di difficile lettura storico-stilistica.

Orario
martedì ore 17-20

Date
partenza gennaio 2021

Docente
Eleonora Mazzeo

Livello Ciclo Tematico
2 moduli monografici rispettivamente da 
42 ore uno e da 30 ore l’altro

 I corsi saranno attivati con un minimo di 8 iscrizioni e chiusi con un tetto massimo di 15

Una NUOVA proposta didattica per una conoscenza fondamentale su produzioni artistiche che hanno avuto grande impatto sullo sviluppo del gusto delle arti decorative in Europa
Ciclo UNO SGUARDO SULL’ARTE ORIENTALE. Con un focus sulla Cina dal Neolitico all’Ottocento

  1. Arte del Settecento in Cina. Il secolo d’oro dell’arte durante la dinastia Qing

  2. Arte dell’Intaglio in China. Giada, legno, corallo, avorio

 

Arte del Settecento in Cina. Il secolo d’oro dell’arte durante la dinastia Qing

Un corso monografico dedicato al Settecento e a tre grandi imperatori della dinastia Qing. Un’epoca di grandiosità che riguarda molteplici aspetti dell’arte cinese. Spaziando tra i vari materiali (porcellane, giade, tessuti, bronzi, metalli…) senza tralasciare la pittura e l’architettura, il corso si pone l’obiettivo di indagare un momento storico impareggiabile, che ha visto la creazione delle più grandi opere d’arte.

Il corso toccherà anche il mercato delle opere databili a quest’epoca e le imitazioni prodotte nei secoli successivi e al giorno d’oggi.

Per chi ha già delle conoscenze di base, è un corso di approfondimento fondamentale, che fornisce gli strumenti per identificare e studiare opere di grande pregio. Per chi si approccia all’arte cinese per la prima volta, è un corso che tratta una delle epoche più ricche e stimolanti, che ha avuto un’impatto sulla storia dell’arte cinese particolarmente significativo; significativo oltremodo per lo sviluppo del gusto delle arti decorative europee da cui avrà origine l’orientalismo

Programma

  • STORIA E GEOGRAFIA DELL’IMPERO QING: una etnia straniera conquista il territorio cinese

  • KANGXI (1662-1722:  l’amore per la letteratura, per la scienza e la tecnologia; il riflesso delle innovazioni tecniche in campo artistico sull’evoluzione stilistica delle arti decorative

    FOCUS: analisi storico-stilistica delle opere d’arte decorativa dell’epoca

  • YONGZHENG (1723-1736): collezionista e patrono dell’arte; la ricerca del senso dell’armonia nell’arte

    FOCUS: analisi storico-stilistica delle opere d’arte decorativa nella produzione dell’epoca

  • QIANLONG (1736-1795): lo studio dell’antico e il collezionismo

    FOCUS: analisi storico-stilistica delle opere d’arte decorativa nella produzione dell’epoca

  • LA PITTURA DI CORTE: strumento di supporto al potere

  • PITTURA E CALLIGRAFIA DELL’ELITE CINESE: In opposizione alla pittura di corte si crea lo spazio per individualità ed eccentricità – Le personalità artistiche emergenti

    FOCUS: analisi storico-stilistica delle opere d’arte nella produzione dell’epoca

  • QIANLONG COME PATRONO DELL’ARTE E FORMAZIONE DELLA COLLEZIONE IMPERIALE: Porcellane, giade, dipinti, oggetti d’arte: un tesoro in continua evoluzione

    FOCUS: analisi storico-stilistica su oggetti parte della collezione di Qianlong

  • ARCHITETTURA IMPERIALE: la città proibita e i luoghi di ritiro

  • RELIGIONE, RITUALI E MISTICISMO: Templi, significati simbolici, il Buddhismo a corte

    FOCUS: arte buddhista (bronzi, thangka, tessuti)

  • DIPLOMAZIA, IL RUOLO DEI GESUITI E L’IMPATTO SULLA CULTURA CINESE: Giuseppe Castiglione – Il commercio con l’Europa

    FOCUS: analisi storico-stilistica delle opere d’arte decorativa nella produzione dell’epoca

  • VISITA AD ESPOSIZIONI IN CASA D’ASTE