Aperte iscrizioni ai corsi monografici brevi a.a. 2019-2020

Aperte iscrizioni ai corsi monografici brevi a.a. 2019-2020

Aperte iscrizioni ai corsi monografici brevi, partenza dei corsi marzo 2020

Proposte in Streaming

Pittura italiana del Trecento, con Stefano Zuffi e Raffaella Ausenda

Arte dell’Intaglio in China, con Eleonora Mazzeo

Araldica, con Gabriele Reina

Stilistica, con Raffaella Ausenda, Luca Melegati, Lia Lenti

Proposte in LIVE Streaming

Relazioni virtuose. I legami dei maestri del mobile italiano e i più grandi pittori, scultori e architetti, dal Quattrocento all’Ottocento, con Giuseppe Beretti

 

Proposte didattiche dedicate proprio a tutti, per delle brevi ma approfondite immersioni: 

  • per orientarsi nella complessa lettura stilistica delle opere, analizzandone l’evoluzione attraverso i secoli e comparando le diverse declinazioni degli stilemi sia nelle tre arti maggiori (pittura, scultura e architettura), sia nelle arti applicate (mobili, ceramica, argenti, bronzi…); dedicato anche a chi viaggia o a chi desidera fare turismo con una marcia in più;

  • per scoprire l’arte cinese del Settecento, un’epoca di grandiosità spaziando tra i vari materiali (porcellane, giade, tessuti, bronzi, metalli…) senza tralasciare la pittura e l’architettura, il corso si pone l’obiettivo di indagare un momento storico impareggiabile, che ha visto creazione delle più grandi opere d’arte; il mercato delle opere databili a quest’epoca e le imitazioni prodotte nei secoli successivi e al giorno d’oggi;

  • per una “geografia” dell’arte attraverso le caratteristiche di alcune “città d’arte” italiane, seguendone l’evoluzione urbanistica, le vicende storiche, il gusto prevalente, le aspettative della committenza e del collezionismo, le principali stagioni dell’architettura e della pittura;

  • per comprendere il perché di un capolavoro, ma anche quando, e come lo è diventato assurgendo a pietra miliare imprescindibile, indispensabile e magistrale;

  • per affondare nel territorio dell’araldica come fonte iconografica per una più corretta contestualizzazione, datazione e attribuzione dell’oggetto d’arte;

  • per acquisire una strumentazione storico-critica basilare apprendere il metodo e imparare a utilizzarlo nell’attualità dell’esercizio, giungendo a rielaborare in autonomia temi e problemi critici già affrontati dalla storiografia e riletti ora in una prospettiva personale d’indagine, applicata al contemporaneo;

  • per affrontare con cognizione le problematiche della stima e le questioni legislative…

 

Stiamo formando i gruppi, chiama per info il 3398064267.

È  ancora possibile iscriversi ai corsi annuali e recuperare con le video-lezioni la didattica svolta a oggi.